Il Prefetto Torraco dispone l’intensificazione dei controlli individuali e di attività commerciali per emergenza Covid



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

L’Aquila – Il Prefetto dell’Aquila, Cinzia Torraco, che nei giorni scorsi in sede di Comitato Ordine e Sicurezza Pubblica, aveva disposto un inasprimento da parte delle Forze dell’Ordine sui controlli individuali mirati al rispetto della normativa Covid vigente e su quelli indirizzati agli esercizi ed alle attività commerciali, ha inteso oggi, seguendo le indicazioni ministeriali e valutato l’aumento dei casi di positività nella provincia, elevare ulteriormente il livello di attenzione per tutelare nel miglior modo possibile la salute pubblica della popolazione.

Tale attività, peraltro, non si era mai fermata fin dall’inizio del monitoraggio sul territorio, partito in data 11 marzo, ed in particolare nel corso del periodo estivo, dal 1 luglio alla data odierna, sono stati registrati 39.882 controlli individuali e 6.353 controlli su esercizi e attività commerciali, portando il totale generale a ben 139.555 controlli personali e 36.663 attività commerciali.

Saranno in particolare i luoghi della movida ad essere attentamente controllati, con conseguenti immediate sanzioni nei confronti di chi non dovesse rispettare il previsto obbligo di circolazione con mascherina in vigore attualmente dopo le ore 18:00.