Il prefetto Provolo plaude ai finanzieri del soccorso alpino, tra i primi soccorritori nella tragedia di Rigopiano



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Pescara. Presso la Prefettura di Pescara, il dottor Francesco Provolo, ha incontrato il Maresciallo Capo Lorenzo Gagliardi, l’Appuntato Scelto Mauro Desideri e l’Appuntato Ivan Licciardello, militari del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza della Stazione di Roccaraso, tra i primi soccorritori a giungere sul luogo del disastro all’hotel Rigopiano.

Ai finanzieri, accompagnati dal Comandante Regionale Abruzzo Generale Brigata Flavio Aniello, dai Comandanti Provinciali de L’Aquila e di Pescara e dal Comandante della Compagnia di Sumona, il Prefetto ha voluto esprimere il proprio plauso per la professionalità, il coraggio e l’abnegazione dimostrata nelle operazioni di soccorso.




Lascia un commento