Il PD di Avezzano presenta Mozione per il conferimento della Cittadinanza a Liliana Segre

Avezzano – In vista del prossimo Consiglio Comunale, il gruppo consiliare del Partito Democratico ha depositato una Mozione a firma della Consigliera comunale Lorenza Panei per chiedere, come avvenuto in tante altre Amministrazioni, che il Consiglio Comunale di Avezzano si esprima sulla concessione della cittadinanza onoraria alla Senatrice Liliana Segre.

Tra gli ultimi testimoni in vita della Shoah in Italia, Liliana Segre a causa delle leggi razziali fasciste, all’età di 8 anni fu costretta ad abbandonare la scuola elementare. Il 30 gennaio 1944 fu deportata. Raggiunto il campo di concentramento di Birkenau-Auschwitz, fu internata nella sezione femminile. Un piccolo passo per la lotta contro l’intolleranza, il razzismo, l’antisemitismo, valori richiamati anche dalla ricorrenza del 25 aprile.

La festa di tutti, quella in cui si celebra la Liberazione dal nazifascismo. Una data che – con la fine della guerra che disonorò l’Italia al pari delle leggi razziali e della dittatura – restituì a tutti e tutte la libertà e la democrazia, valori che vennero poi scolpiti nella Costituzione della Repubblica italiana. Il circolo di Avezzano auspica che la mozione venga accolta dall’intera platea consiliare.