lunedì, 19 , Aprile
spot_img

Prima pagina

Il ministro del MIT De Micheli ad Avezzano, “senza le infrastrutture non c’è futuro per la Marsica”

Marsica – Le vie del futuro, infrastrutture, ferrovia e autostrade è il tema al centro del dibattito organizzato dal Partito Democratico lunedì 17 febbraio ad Avezzano alle ore 18.00 presso la sala Irti dell’ex scuola Montessori.

Come già annunciato dal segretario del PD Michele Fina in occasione del convegno promosso dal comitato Mo.Ve.Te ad Avezzano lo scorso 1° febbraio, il dibattito sarà presieduto dal ministro per le infrastrutture e dei trasporti Paola De Micheli

Gli argomenti sul tavolo sono centrali per il comprensorio marsicano che sconta un sistema infrastrutturale della logistica ormai vetusto, dove, nonostante l’interporto,  l’intermodalità resta ancora un proposito inespresso, i tempi di percorrenza su ferro sono ancora ottocenteschi e i problemi di sicurezza e caro pedaggi della rete autostradale, sono sotto gli occhi di tutti.   

Emerge la necessità di rivedere in maniera radicale il collegamento ferroviario tra Roma e Pescara, passando per la Marsica e spingendosi fino a L’Aquila. Secondo il piano di pre-fattibilità del Comitato MO.VE.TE. basterebbero 90 minuti per andare da Roma a Pescara con 5 fermate intermedie (Bagni di Tivoli – Carsoli – Avezzano – Sulmona – Chieti). Nel dettaglio i tempi di percorrenza: Roma – Avezzano 50 minuti, Roma – Sulmona 70 minuti,  Avezzano –  Sulmona 20 minuti, Sulmona – Chieti – Pescara 20 minuti. Sulmona avrebbe anche il ruolo di snodo verso L’Aquila (Roma – Sulmona – L’Aquila 100 minuti).

- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO