Il miele celanese Stregonia ottiene le due gocce d’oro



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Celano.  Il miele dell’Apicoltura Ciaccia di Celano, prodotto sui monti del Sirente, è stato premiato, ottenendo 2 Gocce d’Oro, nell’ambito del concorso nazionale “Grandi Mieli d’Italia – Tre Gocce d’Oro” svoltosi a Castel San Pietro Terme, in provincia di Bologna.

L’azienda, nata nel 1979, è stata più volte premiata negli anni ma per la prima volta ottiene ben 2 Gocce d’Oro per il miele di Stregonia (Sideritis Syriaca), che è un miele di montagna prodotto ad oltre 1000 metri sul livello del mare, con molta difficoltà a causa delle variazioni climatiche.

I mieli di montagna rispetto a quelli di pianura contengono il doppio di “flavonoidi” che sono dei composti chimici naturali diffusi in alcune piante con una grande azione antiossidante.

Il concorso bolognese è giunto alla 36° edizione e ha avuto 667 mieli sottoposti ad analisi sensoriale da parte di 58 esperti iscritti all’albo nazionale degli assaggiatori di miele.




Lascia un commento