Il marsicano vice brigadiere Giuseppe Cerini riceve un encomio per un’importante operazione contro la Camorra



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Tagliacozzo – Si è distinto per coraggio e determinazione il vice brigadiere Giuseppe Cerini, che il 18 gennaio si è meritato un encomio semplice per aver fornito un contributo fondamentale in un’operazione contro la camorra.

Il vice brigadiere Cerini, classe 1972 e originario di Tagliacozzo, in servizio presso la stazione di Frattamaggiore, in provincia di Napoli, territorio con un elevato tasso di criminalità, ha mostrato spiccate qualità di professionalità, acume investigativo e un non comune senso del dovere in un’articolata operazione che ha portato all’arresto di 4 persone coinvolte in un sodalizio camorristico, tra cui 2 capi del territorio; 3 di loro sono state condannate a pene severe nel 2° grado di giudizio.

Le doti e l’impegno mostrato hanno premiato il vice brigadiere , che ha ricevuto l’encomio del Comando Legione Carabinieri “Campania”, nella persona del comandante Mario Cinque.

 



Lascia un commento