“Il mare racconta“: applausi per gli alunni della scuola Don Bosco



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Fantastico! Questa la parola che risuonava nel Castello Orsini al termine dello spettacolo “Il mare racconta “che gli alunni delle classi quinte A e B della scuola Don Bosco ci hanno regalato ieri.

13267859_1070711146341148_8941440787728128305_nFantastici i loro canti, i loro balli, il loro muoversi sicuro e leggiadro sul palco, i loro sguardi complici e sereni e l’emozione nel cuore che vibrava nell’aria.  Una emozione che come un cerchio d’onda ha coinvolto tutti i presenti.

Fantastico ma non di fantasia il tema scelto dalle insegnanti, bellissimo omaggio all’umanità del Mediterraneo. Storia passata e presente che diventa esperienza vissuta capace di formare i loro animi bambini in piccoli adulti più consapevoli della realtà, spesso a loro sconosciuta, ma fiduciosi in mondo più unito.

Un’ora di spettacolo, 2000 anni di viaggi nel mondo tra realtà e leggenda: Ulisse, Colombo, i nostri nonni in America, i nuovi emigranti.

E che dire del loro fantastico tuffo nelle note di canzoni a loro lontane eppur profondamente sentite: Guccini, Pink Floyd, Beatles, Dylan e canti popolari che ancora oggi strappano lacrime all’emigrante. Il percorso iniziato con eTwinning e passato attraverso la Settimana Scientifica, è arrivato al mare che racconta i suoi abitanti.

Un grande lavoro di equipe degli insegnanti, dei professori di musica che li hanno affiancati e dei genitori che li hanno supportati. I nostri complimenti a questi mini-grandi-attori che hanno dimenticato in un istante la stanchezza accumulata durante la preparazione e che come veri professionisti nell’impeccabile costume nero avevano negli occhi la luce del proprio futuro.




Lascia un commento