Il leggendario Premio Oscar Luis Bacalov al Festival di Tagliacozzo



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Tagliacozzo – Tre grandi concerti a chiusura della 33 stagione del Festival Internazionale di Mezza Estate diretta da Jacopo Sipari:

Sabato 19 Agosto ore 21.15 il Concerto Evento Bacalov suona Bacalov: indubbiamente uno degli eventi più attesi di questo Festival, un “sogno di una notte di mezza estate” sulle note scritte da uno dei più grandi musicisti al mondo, premio oscar alla migliore musica per il film capolavoro “Il Postino” con il compianto Massimo Troisi, musica per la quale ha vinto numerosi premi tra cui il David di Donatello, il Globo d’Oro della Stampa Estera in Italia, il Nastro d’Argento dell’Associazione dei Critici Cinematografici, il Premio Bafta (British Academy for Film and Television Arts) e il Premio Nino Rota. Il Maestro Bacalov, come compositore per il cinema, ha collaborato tra gli altri con registi quali Lattuada, Damiani, Scola, Petri, Faccini, Giraldi, Wertmuller, Kurys, Greco, i fratelli Frazzi, Pasolini, Fellini, Radford e Rosi. Al suo fianco il Maestro Antonio Cipriani, violinista e direttore d’orchestra tra i migliori della sua generazione, allievo di Giovanni Leone, Giuseppe Prencipe e Donato Renzetti e vicintore di prestigiosi concorsi nazionali e internazionali.

Per il Festival di Tagliacozzo un programma carico di incredibile emozione dove i due grandi solisti, accompagnati dall’orchestra del Festival, condurranno il pubblico in un viaggio che tocca le note del cuore.

Domenica mattina il grande concerto “all’Alba” in programma alle 6.00 di mattina nel suggestivo scenario del Santuario della Madonna dell’Oriente con la straordinaria Quinta Sinfonia di Tchaikovsky diretta da Gennaro Cappabianca del Reale Teatro di San Carlo di Napoli e l’Orchestra Filarmonica di Benevento.

Il programma sinfonico si concludera’ quindi domenica sera con il concerto omaggio a Beethoven con l’esecuzione della Sinfonia n. 8 e il Concerto per violino e orchestra con la straordinaria partecipazione di Gennaro Cardaropoli e la direzione di Bojan Sudjic, direttore musicale della Radio e Televisione di Serbia.




Lascia un commento