Il Gran Sasso Science Institute premia gli studenti dell’I.I.S. ”E. Majorana”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Quattro bravissimi studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore “Ettore Majorana” di Avezzano, Clara Bianchi, Anastasia D’Anna, Giulia Falcone e Luca Palma, sono stati premiati sabato 28 maggio dal prestigioso Gran Sasso Science Institute dell’Aquila.

La loro premiazione è avvenuta nel corso della cerimonia conclusiva, che si è svolta all’Aquila nell’aula magna del GSSI, del Premio Asimov, rivolto a opere di divulgazione scientifica pubblicate in lingua italiana, premio che ha il patrocinio della Regione Abruzzo, della Società Italiana di Fisica (SIF), della Società Italiana di Relatività Generale e Fisica della Gravitazione (SIGRAV) e del Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze (CICAP). Il concorso ha visto la partecipazione di oltre 200 studenti e studentesse di scuole superiori abruzzesi che, nella veste di giurati, hanno recensito e votato i sei libri arrivati in finale al concorso.

I quattro studenti del Majorana sono stati premiati come autori delle migliori recensioni delle opere in gara. Le loro recensioni esprimono una enorme varietà di punti di vista e, come commentato dall’ideatore del premio Francesco Vissani, coordinatore del dottorato in fisica al GSSI e ricercatore ai Laboratori INFN del Gran Sasso, rappresentano un patrimonio utile per tanti: dagli studenti e studentesse che li hanno espressi, ai loro docenti, dai potenziali lettori alle case editrici, dagli scrittori stessi a chi lavora nel mondo della ricerca.

La bellissima risposta da parte di allievi e docenti delle scuole abruzzesi e del Majorana in particolare, conferma quanto le giovani generazioni siano sensibili al fascino della ricerca scientifica.




Lascia un commento