Il crocifisso dalle mani della Soprintendenza BSAE ritorna a Magliano


Magliano dei Marsi – Sabato 12 marzo 2016 don Patrizio Ciccone, parroco della chiesa di Santa Lucia a Magliano dei Marsi, benedirà il Cristo, ricollocato dopo il restauro nella chiesa, durante la Santa Messa delle ore 16.00.
Dopo la Messa seguirà una breve presentazione dell’intervento di restauro, da parte del Soprintendente Belle Arti e Paesaggio dell’Abruzzo, Maria Giulia Picchione. Saranno presenti il Sindaco di Magliano, Mariangela Amiconi, lo storico dell’arte BeAP, Antonella Lopardi, lo storico dell’arte Eleonora Di Cristofano e il restauratore Paolo Cui.

Era domenica 18 gennaio 2015 quando il parroco, don Patrizio, e i fedeli, riuniti nella chiesa di Santa Lucia a Magliano dei Marsi per la funzione religiosa, videro la scultura lignea raffigurante il Cristo staccarsi dalla Croce e cadere rovinosamente a terra, in un fragore di pezzi scomposti. Dopo un primo momento di stupore tutti si diedero da fare per “isolare” l’area del crollo e raccogliere ogni minimo frammento, poi custodito in sacrestia per il successivo recupero dell’opera.
In questo caso i tarli avevano, infatti, avuto la meglio sulla resistenza del fragile legno da cui era stato ricavato, nel XVII secolo, il Crocifisso, determinandone il crollo.
La Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio dell’Abruzzo già dal giorno successivo si è adoperata per rendere possibili, dai frammenti recuperati, la ricomposizione e il restauro della scultura.
Grazie alla generosità dei maglianesi e alla fondamentale partecipazione  economica della Fondazione Carispaq, che hanno finanziato i lavori, il restauro è stato possibile, oltre che con il contributo della comunità di Magliano, le mani esperte del restauratore Paolo Cui e del suo team di collaboratori del Consorzio Arcovaleno, sotto l’alta sorveglianza, per la Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio dell’Abruzzo, di Antonella Lopardi, responsabile della tutela della Marsica, si è proceduto al recupero di questo importante manufatto , originariamente nella chiesa dei Santi Giovanni Battista e Carlo, gravemente lesionata dal terremoto del 1915 e mai più riaperta al culto.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Paura per 40 scout sorpresi in montagna da una grandinata, vengono recuperati da 54 squadre dei Vigili del fuoco di Avezzano

Villavallelonga – Un gruppo di quaranta scout, ragazzi di età compresa tra i 12 e 16 anni, provenienti da Triggiano in provincia di Bari, sono stati sorpresi da una forte ...


Coldiretti, stop pesce fresco, dal 16 agosto scatta il fermo pesca in Abruzzo

Intanto prezzi di vendita in aumento al dettaglio

Presentazione del romanzo  “Chissà dov’era casa mia” di  Cesira Sinibaldi 

Il 12 agosto, alle ore 18,00, presso la sala delle  conferenze del Centro Culturale “Moretti” di Gioia  dei Marsi (Aq) si terrà la Presentazione del ...

Vacanze luchesi, torna la magia della musica sotto le stelle con la Big Band del Conservatorio “A.Casella”

Un nuovo appuntamento con la grande musica torna ad accendere l’estate luchese. Domani, giovedì 11 agosto, alle 21.30, piazza Umberto I ospiterà il grande concerto ...



Lascia un commento