Il Corecom apre ad Avezzano, il sindaco Di Pangrazio: “Sportello gratuito a servizio dei cittadini”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa
Avezzano. Il Corecom, Comitato regionale per le comunicazioni, amplia la sua rete di sportelli ed apre una sede ad Avezzano per tutta la Marsica.
La convenzione che permetterà l’attivazione del servizio è stata firmata questa mattina dal sindaco, Giovanni Di Pangrazio e dal presidente del Corecom Abruzzo, Filippo Lucci.
“Un ottimo risultato per il nostro territorio che diventa sempre più competitivo e all’altezza delle grandi città abruzzesi”, ha dichiarato Di Pangrazio, “il Corecom è uno strumento di democrazia che difende in primis le categorie più deboli. Attraverso lo sportello, che diventerà operativo entro la fine del mese, sarà possibile avviare tentativi di conciliazione tra utenti e operatori della comunicazione: i cittadini quindi, grazie ad un servizio completamente gratuito, potranno definire le loro controversie con i gestori della telefonia mobile e della pay tv in tempi decisamente più brevi.
È, inoltre, prevista l’organizzazione di convegni e seminari dedicati alla conoscenza dell’attività del Corecom e di tutte le sue funzionalità. Avezzano, così, sarà tra le quattro città in Abruzzo, ad avere una sede del Corecom, dopo L’Aquila, Teramo e Pescara”.



Lascia un commento