“Il coraggio di Borsellino ci ha aiutate a denunciare”, la testimonianza delle donne alla cena di Casciere



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. “Un uomo che ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola. Questa è una storica frase pronunciata da Paolo Borsellino, una di quelle che ci ha fatto riflettere e trovare il coraggio di denunciare quanto abbiamo subito. Le botte e le violenze, anche davanti ai figli terrorizzati”.

Con queste dichiarazioni hanno raccontato la loro esperienza alcune donne che ieri sera hanno partecipato alla conviviale organizzata alla pizzeria Il Padrino di Avezzano, dall’associazione Progetto Leonardo Casciere e la sezione di Avezzano della Croce Rossa, rappresentata dalla professoressa Maria Teresa Letta.

Un centinaio di persone sono intervenute per raccogliere i fondi che sono stati donati al centro antiviolenza di Avezzano. Sono stati raccolti circa mille euro.

Durante la serata, organizzata in occasione della giornata istituita contro la violenza di genere, sono state distribuite le coccarde arancioni agli intervenuti, simbolo della lotta contro la violenza alle donne. Alla cena organizzata dal prossimo candidato sindaco di Avezzano, l’avvocato Casciere, ha partecipato anche Armando Floris e il governatore regionale della Misericordia Alessandro D’Amato.

Foto Francesco Scipioni

 




Lascia un commento