Il Comune di Celano paga 1.300 euro per la formazione di un consigliere. Il Pd torna all’attacco: “Come è stata scelta?”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Celano. “Si aggiunge alla lista dei privilegiati, il consigliere Barbara Marianetti (nella foto) la quale è stata scelta per partecipare ad un “Master in Europrogettazione” ed un “Course-lab di europrogettazione” per un totale di circa 1.300,00 euro, tolti dalle casse del nostro Comune”.

Non si fermano le polemiche sull’amministrazione di Celano, tra incarichi, affidamenti dei lavori e questa volta, per due Master pagati dal Comune a un consigliere. Si tratta di Barbara Marianetti, alla quale il Comune ha pagato della formazione, oltre mille euro. Il segretario del Pd, Calvino Cotturone, nemmeno questa volta si è fatto “passare la mosca sotto il naso” ed è partito all’attacco.

“Dopo i gravissimi casi di lavori assegnati al cognato del vice sindaco Filippo Piccone e al marito della presidente del consiglio comunale Lisa Carusi, l’intera comunità celanese e non solo, si chiede come mai il sindaco Santilli e gli altri amministratori non si esprimono sui fatti”, ha detto Cotturone, commentando gli articoli usciti su Terremarsicane, che a Celano hanno scatenato una “bufera” sull’amministrazione.

“Forse la risposta sta venendo fuori attraverso il difficoltoso compito di reperire documenti che con un’amministrazione trasparente ha ben poco a che fare”, va avanti, “vorremmo sapere: come mai tra gli amministratori è stata scelta proprio lei? Ci sono state altre spese, durante queste trasferte, addebitate alle casse comunali? Quali frutti porterà alla comunità celanese?”.

“Come segretario del partito democratico credo che i soldi pubblici non debbano assolutamente essere spesi per la formazione personale di consiglieri ed assessori che sono al servizio della Città a tempo determinato”, incalza il segretario del Pd, “chi ha voglia di studiare ed arricchire il proprio bagaglio culturale deve farlo a proprie spese visto che già viene pagato per la carica politica che riveste. Nessuno le vieta di partecipare a corsi per amministratori, quello che ci chiediamo è perché dobbiamo pagare noi? Probabilmente è il gioco delle parti messo in atto dal Sindaco per tenere tutti al proprio comando”.

Cotturone commenta anche la notizia delle dimissioni dell’assessore Eliana Morgante, di cui lo stesso assessore ha parlato con i giornalisti, facendo intendere, però, che era in corso una “trattativa” con la maggioranza (come riportato anche nel dettaglio dal giornale locale, “Il piccolo Marsicano”, finito in tutte le case di Celano) e che quindi nessuna dichiarazione ufficiale sarebbe potuta uscire in merito.

“Sarà per questa serie di motivi che l’assessore all’istruzione Eliana Morgante ha comunicato le dimissioni mettendo in dubbio la correttezza amministrativa, o ce ne sono anche altri?”, conclude Cotturone, “visto che successivamente le dimissioni sono state ritirate, non vorremmo che fosse solamente una strategia per reclamare un posto nella lista dei privilegiati. L’unico motivo che tiene unita questa maggioranza sembra essere la salvaguardia dei propri interessi. Chiediamo pubblicamente di conoscere l’opinione del primo cittadino su questi argomenti e se anche altri assessori sono coinvolti in vicende simili.  Nella speranza di non trovare altre sorprese di questo genere, continuerà comunque la nostra opera di vigilanza e di pubblica informazione visto che la tanto proclamata trasparenza, non è nell’interesse di chi ci governa”.



Marianetti MED

VOUCHER REGALO DI MEDICINA ESTETICA: IL NATALE DI MARIANETTIMED

L’angolo del Beauty – Bellezza VOUCHER REGALO DI MEDICINA ESTETICA: IL NATALE DI MARIANETTIMED I soliti vestiti? Anche no, grazie. Quest’anno regala (o regalati) bellezza con i gift voucher di Medicina estetica. Quest’anno invece dei soliti regali, metti sotto l’albero una pelle più bella, giovane e luminosa grazie ai “buoni regalo” di MarianettiMED, la clinica

Lascia un commento