Il Comune di Cappadocia disattiva e chiude il COC, Centro Operativo Comunale



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Cappadocia – Con un’ordinanza sindacale, firmata da Lorenzo Lorenzin, il Comune di Cappadocia ha stabilito di disattivare, e quindi di chiudere, il COC, Centro Operativo Comunale.

Così come si legge nel dispositivo, “il Coc è stato funzionale alla fase di gestione dell’emergenza dal momento che era necessario mettere in atto delle misure di carattere eccezionale e che in questa nuova fase è opportuna una organizzazione che tiene conto dell’esistenza della emergenza ma che la stessa deve essere gestita con strumenti ordinari“.

Inoltre, i servizi offerti ai cittadini e gestititi fino a oggi dal COC sono ormai divenuti sporadici per cui “possono rientrare in una gestione ordinaria“. Alla luce di tali considerazioni, il Sindaco di Cappadocia ha stabilito di chiudere il COC revocando ogni nomina connessa.



Redazione Contenuti

Ad Avezzano torna la favola invernale di “Magie Di Natale”, eventi, mercatino natalizio, pista di pattinaggio e molte altro per il natale marsicano

Avezzano – Le vetrine dei negozi sono già addobbate a festa, i piazzali dei centri commerciali illuminati da migliaia di decori scintillanti.  Ad arricchire l’atmosfera dell’evento che più di ogni altro ha il sapore delle festività, dopo il forzato stop dovuto alla pandemia, torna MAGIE DI NATALE, l’atteso appuntamento del 2021. Organizzato dal Comune di