Home Attualità “Il commissariato di Avezzano sta vivendo una crisi di personale”: il Sap lancia l’allarme

“Il commissariato di Avezzano sta vivendo una crisi di personale”: il Sap lancia l’allarme

A+A-
Reset

Avezzano – “La Questura dell’Aquila e i commissariati di Avezzano e Sulmona stanno vivendo una crisi di personale che mette a rischio la sicurezza dei cittadini della provincia. La recente assegnazione di quattro nuove unità è stata accolta con favore, come un primo passo per arginare l’esodo di poliziotti che vanno in pensione senza essere sostituiti. Tuttavia, è inaccettabile che questi nuovi agenti siano destinati alla costa per il turismo estivo”. Lo ha dichiarato Claudia Pace, segretario provinciale del Sindacato autonomo di polizia (Sap) dell’Aquila.

“Chiediamo rispetto per la Questura del capoluogo d’Abruzzo e per il personale che vi presta servizio”, afferma Pace in una nota, “L’Aquila soffre da tempo di una cronica carenza di personale di pubblica sicurezza. Numerosi sono stati gli episodi in cui le forze dell’ordine sono intervenute a posteriori. L’ultimo caso ha riguardato un agente della polizia municipale aggredito da un giovane extracomunitario sorpreso a trafficare sostanze stupefacenti nel terminal degli autobus di Collemaggio. La sicurezza di una città si basa su una corretta pianificazione del controllo del territorio, e il controllo si fa con gli operatori!”

Il Sap sottolinea l’incoerenza di assegnare temporaneamente i nuovi agenti ad altre questure per la stagione turistica, soprattutto considerando il ricco calendario di eventi estivi all’Aquila. Dal Festival del Jazz alla Perdonanza Celestiniana, passando per numerose manifestazioni culturali, sportive e ricreative organizzate dalle istituzioni locali, la città richiede un potenziamento delle forze dell’ordine, non un loro depauperamento.

La situazione è critica anche per Avezzano e Sulmona, che, come L’Aquila, vantano un considerevole programma di eventi e necessitano di rinforzi strutturali a causa dei numerosi pensionamenti non rimpiazzati. La richiesta del Sap è chiara: serve un intervento urgente per garantire un adeguato livello di sicurezza in tutta la provincia.

La speranza è che le autorità competenti riconoscano l’urgenza della situazione e agiscano di conseguenza, assegnando stabilmente il personale necessario per tutelare la sicurezza dei cittadini e mantenere l’ordine pubblico in una provincia che, soprattutto in estate, diventa un vivace centro di attività e manifestazioni”.

necrologi marsica

Concetta De Simone

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi

Ultim'ora

necrologi marsicavedi

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Longo - servizi funebri