Il Comitato Celano Città Sicura: sostegno e vicinanza al sindaco Santilli



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Celano –  In riferimento all’interesse dell’Opposizione Politica Celanese dalla quale è partita la copiosa attività d’indagine della Procura verso l’attività del Sindaco Santilli e dell’Amministrazione, interviene Lucio Perrotta del Comitato Celano Città Sicura:<< La preoccupazione che viene espressa quotidianamente sui giornali e nei bar negli ultimi tempi, mi lascia perplesso. Ho sempre creduto in questi anni che la tranquillità dei cittadini celanesi, fosse rapportato al grado di percezione della Sicurezza e dello stare bene sia in casa che nel passeggiare per strada e non dal colore delle tapparelle di una scuola o dal giardino fiorito di un’altra. Nel rispetto della trasparenza Amministrativa che è un obbligo, credo si stia cercando in tutti i modi, oltre che trovare spunti per fare campagna politica, di impedire il compimento del programma e dei progetti messo in campo dal  Sindaco Santilli per la Città di Celano, un impegno che è da riconoscere, si sta attuando, da tenere bene a mente e che è davanti agli occhi di tutti.

La caccia alle streghe volutamente messa in atto da singoli soggetti, sia politici e non, che delle panchine in piazza ne hanno fatto un monumento, sta danneggiando l’immagine di Celano ed immobilizzando la stessa  attività amministrativa”.

Continua nel comunicato Lucio Perrotta, responsabile del Comitato per Celano Città Sicura..       << Quando si lavora, si realizzano progetti e ci si impegna sempre di più per il bene della propria Città, come negli ultimi anni di Amministrazione Politica, bisogna mettere sempre in conto il rovescio della medaglia e cioè l’essere sempre al centro di polemiche e soggetto alla gogna mediatica.

Come molti Celanesi, ho creduto e credo nelle capacità e serietà dell’attività del Sindaco Santilli, colpevole di cosa ancora non lo si capisce, come credo che ogni persona deve essere considerata innocente fino a prova contraria, ma siamo in Italia e sappiamo che tutto funziona a rovescio.

I problemi di Celano a mio avviso sono altri e li ritengo di notevole importanza.

Chiedo ai massimi esponenti della società civile, a tutte le forze Politiche, soprattutto a quelle coalizzate contro l’Amministrazione, che se vogliono trovare spunto per fare campagna elettorale, spostino la loro attenzione su problematiche altrettanto serie, vedi la questione Sicurezza, Legalità, Disagio Sociale, sensibilizzando in ogni modo chi di dovere, soprattutto attraverso Consigli Comunali Straordinari, affinchè venga ridata realmente quella tranquillità e sicurezza di cui noi tutti abbiamo bisogno.>>




Lascia un commento