Il cane “pastore abruzzese” riconosciuto patrimonio culturale


Il Governo ha detto sì al riconoscimento del pastore abruzzese come patrimonio culturale.

La legge 21 del 9 luglio 2016 della Regione Abruzzo, approvata ad agosto all’unanimità, è stata esaminata ieri a Palazzo Chigi, dove il Ministro Franceschini ha deliberato la sua “non impugnativa”.

L’articolo 1 della Legge Regionale dice: “La Regione Abruzzo riconosce il cane bianco italiano da custodia delle greggi, così come trasmesso dalla civiltà pastorale abruzzese, unico e inconfondibile, parte integrante del proprio patrimonio culturale con il nome di “cane da pecora abruzzese” o “mastino abruzzese”.

Ed ancora nel secondo comma: “Il cane bianco italiano da custodia delle greggi, capolavoro della collettiva e plurimillenaria opera di selezione genetica delle genti della montagna abruzzese, è stato ed è elemento insostituibile nell’attività armentaria ecocompatibile della tradizione pastorale abruzzese”.

Il Pastore Abruzzese è un cane dal temperamento molto forte, sicuro e indipendente e come cane da pastore mostra un profondo attaccamento al padrone, che vede come un punto di riferimento, e il gregge è la sua naturale casa adottiva.

Il suo riconoscimento a patrimonio culturale è una conquista importante per la Regione Abruzzo e per tutti coloro che amano questo cane bianco dall’aspetto maestoso ed imponente; un ottimo risultato che mette in evidenza e valorizza la tradizione abruzzese e la cultura pastorizia tipica del territorio.

Uno dei simboli della terra d’Abruzzo diventa così un bene da proteggere e garantire.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Filippo è stato svegliato, il bambino parla risponde ai comandi e ricorda tutto

Pescina – I medici hanno svegliato Filippo, il bambino di 10 anni che aveva fatto un volo di 4 metri da un muretto nei pressi della piazza di Pescina battendo ...


Movida violenta: giovane colpito con una mazza da baseball

Scurcola Marsicana – Una giovane coppia è stata aggredita nella notte in un noto locale di Scurcola Marsicana. Stando al racconto di alcuni testimoni, una ...

Numeri oltre le aspettative per la XXV edizione della “Settimana Marsicana”  

Gran finale con gli studenti della Marsica rimandato causa maltempo

Ancora un’anziana truffata nella Marsica con la scusa del falso incidente

Collelongo – Un’altra anziana è stata truffata nella Marsica con la scusa del falso incidente. Si tratta di una donna di Collelongo. A raccontarlo alla ...

Scadono i bonus e l’inflazione fa volare il costo dell’assicurazione dell’8,6%: in media 463,63 euro a veicolo

Brutte notizie per gli automobilisti; dopo il prezzo dei carburanti, anche il costo dell’Rc auto è tornato a salire tanto è vero che, come evidenziato ...



Lascia un commento