Il CAI di Avezzano organizza la prima Fiaccolata della Memoria



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Domenica 13 gennaio 2019, il Club Alpino Italiano, sezione di Avezzano, coordinerà e guiderà la prima Fiaccolata della Memoria, dedicata al 104° anniversario del terremoto della Marsica. L’evento, voluto dall’Assessorato all’Ambiente del Comune di Avezzano che ringraziamo per averci coinvolti in questa iniziativa, si propone di sensibilizzare maggiormente la popolazione marsicana nel ricordo dell’evento che quella mattina del 13 gennaio 1915 ha segnato in maniera indelebile il nostro territorio.

Il ritrovo è previsto alle ore 17 sul piazzale antistante il Santuario della Madonna di Pietraquaria, nella Riserva del Monte Salviano. Il Comune metterà a disposizione una navetta che farà base di partenza e ritorno nei pressi del ponte della ex superstrada, subito dopo la ferrovia di Via Napoli. Tuttavia, chi vorrà, potrà raggiungere il Santuario anche a piedi. Per coloro che invece, vi arriveranno con auto proprie, il servizio navetta gli consentirà di andarle a riprendere al termine della fiaccolata.

Il CAI di Avezzano organizza la prima Fiaccolata della MemoriaLa fiaccolata partirà alle 17.30 e scenderà lungo la Via Crucis per giungere al Memorial intorno alle ore 18, dove, con una breve cerimonia, saranno ricordate le vittime del terremoto con la lettura di un brano dell’epoca e la recita di una poesia da parte dell’attore avezzanese Giuseppe Ippoliti. Gli Alpini di Avezzano, Antrosano e San Pelino, prepareranno bevande calde (tè e vin brulè) che offriranno ai partecipanti. Gli accompagnatori del CAI presteranno assistenza e vigilanza sul percorso, evitando i passaggi meno agevoli e adottando le misure necessarie per rendere la marcia più sicura per tutti.

Si raccomanda di indossare scarpe da trekking e un abbigliamento invernale con giacca a vento, guanti e cappello. Il Club Alpino Italiano invita tutti i cittadini e tutti gli sportivi della Marsica a partecipare a questo evento particolarmente significativo, registrandosi ai seguenti numeri 333.5720691 – 340.6626615 – 340.8201464 entro sabato 12 gennaio.




Lascia un commento