Ieri a Campo Felice le selezioni dei Carabinieri sciatori per la 38^ Gara d’Arma di sci



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Ieri a Rocca di Cambio, comprensorio sciistico di Campo Felice, si sono svolte le selezioni dei Carabinieri sciatori delle Legioni Abruzzo e Molise, Campania, Basilicata e Puglia, per la partecipazione alla 38^ gara d’Arma di sci, edizione 2019, che si terrà dal 21 al 24 marzo p.v. in Selva di Val Gardena (BZ).

L’evento è riservato ai carabinieri di ogni grado accomunati dal brevetto di sciatore. La vigilanza ed il soccorso piste è uno dei compiti della Benemerita ed in Abruzzo sono molte le località sciistiche dove giornaliero è il servizio d’istituto assicurato dai militari nei comprensori sciistici di Campo Felice, Ovindoli, Roccaraso, Campo Imperatore, Campo di Giove e Pescasseroli.  

Alle selezioni hanno partecipato 14 Carabinieri che hanno gareggiato sulla pista “Sagittario” nella specialità dello slalom gigante.

I primi tre classificati, nell’ordine il Carabiniere Scelto Alessio  Bontempo, effettivo alla Stazione di Ovindoli (AQ), il Maresciallo Maggiore Benedetti Sante, Comandante della Stazione Carabinieri di Ovindoli, e il Vicebrigadiere Nicola Caldararo della Stazione Carabinieri di Carovilli (IS), parteciperanno alle gare di sci, a livello nazionale, che si terranno, come già detto,  in Selva di Val Gardena.

Alla competizione erano presenti il Comandante della Legione Carabinieri “Abruzzo e Molise”, Generale di Brigata  Carlo Cerrina, ed il Comandante Provinciale dei Carabinieri di L’Aquila, Col. Nazareno Santantonio. Al termine della manifestazione, il Gen. Cerrina ha premiato i vincitori e ha ringraziato per la loro disponibilità il Sindaco di Rocca di Cambio, nonché direttore del comprensorio di Campo Felice,  Gennarino Di Stefano, il medico sportivo dott. Giampiero Purificati, nonché gli amministratori ed il responsabile degli impianti, Andrea e Luca Lallini e Vincenzo Fiaschetti che hanno contribuito con la loro disponibilità alla perfetta riuscita della manifestazione.

Nella stessa giornata, si sono disputati presso le piste di Campo Felice i campionati italiani giovani di sci alpino in cui si è distinta, nella specialità “Slalom Speciale”, l’atleta Petra Unterholzner della sezione giovanile del Centro Sportivo Carabinieri, che ha conquistato la medaglia d’argento classificandosi seconda