I cagnolini Peggy e Tommaso al centro Peter Pan di Celano per un incontro di pet therapy



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Celano. Dopo un primo incontro formativo dedicato alla pet therapy, terapia “dolce”, basata sull’interazione uomo-animale, nella sede dell’Associazione Peter Pan Anffas di Celano, si è tenuto oggi il secondo appuntamento organizzato dal consigliere comunale Maria Antonietta Zaurrini, delegata alle politiche sociali.

All’incontro hanno partecipato la presidente Anffas Domenica Di Salvatore, gli operatori dell’associazione zooantropologica di promozione sociale Eingana Avezzano, i volontari della protezione civile, i volontari e operatori che quotidianamente dedicano la loro attività al centro Peter Pan.

“Sono soddisfatta per l’organizzazione – dice Zaurrini – e la buona riuscita della giornata dedicata ad una disciplina che si pone come obiettivo di migliorare le tradizionali terapie e che può essere impiegata su pazienti affetti da differenti patologie con obiettivi di miglioramento comportamentale, fisico, cognitivo, psicosociale e psicologico-emotivo”.

Si è trattata di una vera e propria lezione “dimostrativa e divulgativa” di come alcuni animali, quali cani, gatti, cavalli ed altri siano importanti nella terapia. Infatti nella sede del Peter Pan si sono visti all’opera  due cagnolini, Peggy e Tommaso, perfettamente addestrati che hanno collaborato e stimolato i ragazzi del centro.

Seguiranno altri incontri con il coinvolgimento di gatti, capre ed altri animali.



Lascia un commento