“Happy New Year, Jim”, per la prima volta un cineasta abruzzese al Festival di Cannes



Abruzzo – Per la prima volta nella storia un corto girato da un abruzzese domani, 26 maggio, e dopodomani, 27 maggio, verrà proiettato nel corso del Festival di Cannes, una delle kermesse cinematografiche più importanti del mondo. Si tratta di “Happy New Year, Jim” diretto, scritto e interpretato dal pescarese Andrea Gatopoulos. Il lavoro dell’artista abruzzese è stato inserito tra le pellicole della 54esima rassegna “Quinzaine des réalisateurs”.

Andrea Gatopoulos è nato a Pescara nel 1994 e il suo corto è stato realizzato da “Il Varco”, casa di produzione cinematografica associata a Cna Cinema e Audiovisivo Abruzzo, in co-produzione con Naffintusi e Nieminen Film. La “Quinzaine des réalisateurs” è una selezione parallela alla selezione ufficiale del Festival di Cannes e consiste in una programmazione di cortometraggi, lungometraggi e documentari provenienti da tutto il mondo.

La sinossi ufficiale relativa a “Happy New Year, Jim” è piuttosto sintetica: “È Capodanno. Jim e Morten giocano ai videogiochi tutta la notte, come ogni giorno. Ma stasera, Morten è a disagio“. Gatopoulos è un ex pro gamer, ha smesso di giocare all’età di 18 anni per dedicarsi completamente al cinema. Le sue produzioni e i suoi film sono stati presentati in più di 120 festival tra cui la Quinzaine des Réalisateurs, la Settimana Internazionale della Critica di Venezia, Camerimage, Rotterdam IFFR.




Leggi anche