Guida ubriaco e va al bar in slip e accappatoio, denunciato giovane

foto dal web

Cronaca – Chiede di poter acquistare una birra in un bar, dopo aver seminato il panico tra le strade del paese, ma è in slip ed accappatoio ed il proprietario non lo fa entrare. A quel punto, inizia ad inveire contro di lui e contro altri presenti, senza indossare neanche la mascherina. E’ quanto successo nel pomeriggio in un paese della Valle Roveto. Un giovane di 26 anni ha dapprima seminato il panico sfrecciando in pieno centro abitato ed ha poi raggiunto un bar chiedendo di poter acquistare una birra.

Al rifiuto del proprietario, il giovane ha iniziato a dare di matto e lo ha aggredirlo verbalmente. E’ stato, quindi, richiesto l’intervento dei carabinieri della locale stazione che, non senza difficoltà, visto che il giovane si era barricato in auto e si rifiutava di fornire i documenti, lo hanno condotto in caserma.

Risultato positivo all’alcol test, il ventiseienne è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza e oltraggio e resistenza a pubblico. E’ stato, inoltre, sanzionato per violazione delle disposizioni anti-covid: girava senza giustificato motivo e con lui in auto c’era anche un’altra persona non appartenente al suo nucleo familiare.