Guerra in Ucraina, Marcozzi: “presto un locale nel quale raccogliere beni di prima necessità, tutti possiamo aiutare”



Abruzzo – “Le immagini che arrivano dall’Ucraina, le notizie che leggiamo dagli organi di informazione e la conta dei morti che gli attacchi stanno causando non possono lasciarci indifferenti. Voglio esprimere la massima solidarietà nei confronti del popolo ucraino e di tutti i cittadini ucraini che si trovano in Abruzzo e aspettano, col fiato sospeso, notizie dai propri cari. Anche noi possiamo mobilitarci per dare un aiuto alle persone coinvolte in prima persona da questa guerra.

Ho proposto al Presidente del Consiglio regionale di mettere disposizione della cittadinanza un locale nel quale raccogliere beni di prima necessità da inviare in Ucraina. La richiesta ha già trovato l’immediata disponibilità del Presidente Sospiri, che ringrazio. Troveremo a stretto giro uno spazio idoneo per iniziare la raccolta il prima possibile. Si tratta di un piccolo gesto di solidarietà nei confronti di un popolo che, in queste drammatiche giornate, non può e non deve rimanere solo. E tutti noi possiamo dare una mano”. Ad affermarlo è il Capogruppo M5S in Regione Abruzzo Sara Marcozzi.

Fonte: Consiglio Regionale dell'Abruzzo


Leggi anche