Grandissima affluenza allo Stage di Karate della A.S.GKarate Body & Soul Avezzano



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Come già anticipato, la A.S.D. Karate Body & Soul Avezzano, diretta dal M° Vittorio Bucceri, sabato 5 marzo 2016, presso il PalaWINNER sito in Avezzano, via Paolini, 1 (di fronte circolo tennis), ha organizzato uno Stage Regionale di Karate Tecnico-agonistico. Lo Stage è stato diretto dal M° Antonio Califano Direttore Tecnico della Società campana Shirai Club San Valentino (SA), Club tra i più blasonati d’Europa. Basti ricordare che la Società in questione ha conquistato dal 2002 ad oggi 174 podi nei vari Campionati Italiani individuali di categoria, 281 podi in competizioni internazionali, Campionati europei e mondiali. Questi risultati  hanno permesso a diversi atleti di questa Società di primeggiare nelle classifiche del Ranking Mondiale WKF, tra questi ricordiamo Antonio Vastola, Gianluca De Vivo, Angelo Crescenzo, Roberto Ferraiolo, Annamaria Damolideo che hanno partecipato all’evento quali dimostratori del modello di prestazione da perseguire.

Giornata memorabile, ricca di entusiasmo, di confronto, di crescita afferma il M° Vittorio Bucceri ed il suo valente Staff che manifestano grande soddisfazione per la massiccia partecipazione, circa 150 atleti provenienti da tutto l’Abruzzo; la A.S.D. Karate Body & Soul Avezzano è orgogliosa e soddisfatta di aver organizzato un evento di così alto livello e ringrazia tutti: le Società Abruzzesi, gli Atleti e i Tecnici che hanno partecipato; il Presidente del Comitato Regionale Abruzzo FIJLKAM, M° Emilio Ermano e il Vicepresidente settore Karate sig.ra Rossana Ergotino; il PalaWinner ed in particolare a M° Lidio Falcone che ha ospitato l’evento. Ma un Grazie infinito va allo Shirai Club San Valentino, al grande M° Antonio Califano e ai suoi meravigliosi ragazzi che con la loro bravura hanno emozionato tutti.




Lascia un commento