“Giù le mani dai nostri figli” I migliori esperti si riuniscono ad Avezzano



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Sabato 24 novembre alle 15,30 nella sala conferenze del Liceo artistico di Avezzano il convegno “Giù le mani dai nostri figli”. Interverranno: Filippo Boscia, ginecologo e presidente nazionale associazione Medici cattolici sul tema “Disforia di genere”; Mirko De Carli, coordinatore nazionale del Popolo della famiglia su “I veri diritti civili sono quelli di un bambino ad avere una mamma ed un papà”; don Enzo Massotti, professore di Bioetica su “Ideologia gender: accompagnamento nella fede”. Modera il convegno il diaconoAntonio Masci. Il convegno è organizzato dal Circolo Avezzano-Marsica del Popolo della Famiglia in collaborazione con la sezione di Avezzano dei Medici Cattolici.

Secondo la teoria delle “identità di genere” (gender) nascere maschi o femmine non importa: si decide se essere uomo, donna o altri infiniti generi – agender, pangender, bigender, cisgender, transgender, genderfluid, genderqueer, etc – a seconda di emozioni passeggere. Questa ideologia – diffusa dai media, nelle leggi, nelle scuole e persino su Facebook – mina alla radice il sano sviluppo sessuale e affettivo di bambini e adolescenti




Lascia un commento