Giro d’Italia 2020, le tappe previste nei dintorni di Pescara



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Quest’anno il Giro d’Italia, la famosa competizione ciclistica che ormai vanta oltre 100 edizioni, inizierà in Ungheria. Non è la prima volta nella storia del Giro che i partecipanti dovranno pedalare fuori dal Bel Paese. Sabato 9 maggio, verrà dato il via alla gara per le strade di Budapest con una tappa di 1.500 metri e il 4% di dislivello. Il Giro si concluderà a Milano il 31 maggio.

La seconda tappa sarà la più amata dai velocisti, partirà sempre da Budapest per arrivare a Györ 193 km dopo. Solo a partire dalla 4 tappa i ciclisti si muoveranno per il territorio italiano, pedalando da Monreale fino ad Agrigento, partiranno infatti dalla Sicilia per risalire chilometro dopo chilometro tutto lo stivale.

Quando potremo vedere da vicino i partecipanti sfrecciare in terra abruzzese? A partire dalla decima tappa del Giro che si svolgerà il 19 maggio, sarà lunga 212 km e partirà da San Salvo per arrivare a Tortoreto Lido. 

Quali comuni verranno quindi attraversati dai ciclisti vestiti di rosa? Vasto, Casalbordino, Fossacesia, San Vito Chietino, Francavilla al Mare, Torrevecchia Teatina, Chieti, Cepagatti, Spoltore, Montesilvano, Pineto, Roseto degli Abruzzi, Giulianova, Alba Adriatica, Martinsicuro, Colonnella, Controguerra e la già citata meta finale abbruzzese, Tortoreto.

In generale il Giro d’Italia 2020 sarà una competizione ciclistica per tutti i gusti e come già accennato offrirà una partenza adeguata ai velocisti, tre prove contro il tempo, sette tappe di montagna ed alcune salite storiche come quella sullo Stelvio con la sua “Cima Coppi”.

Com’è ovvio oggigiorno esiste un’app per smartphone e tablet del Giro d’Italia per seguire ogni tappa live, conoscere risultati e classifiche e leggere news oppure guardare video.

In un mondo in cui utilizziamo applicazioni per qualsiasi tipo di attività non stupisce che ne sia stata sviluppata una per seguire la competizioni ciclistica più famosa al mondo. Basti pensare a tutte le applicazioni che vengono incontro ai nostri bisogni ogni giorno, dalle app per orientarsi in città o in viaggio a quelle per fare la spesa e riceverla direttamente a casa o quelle che ci aiutano ad intrattenersi quando ci si annoia, come i giochi multigiocatore o quelli più classici per tentare la fortuna, come la roulette online di Starcasinò.

Conosci le seguenti curiosità sul Giro d’Italia?

  • Il primo Giro d’Italia si svolse nel maggio 1909 e fu un’iniziativa organizzata dal famoso giornale sportivo La Gazzetta dello Sport (nello stesso periodo in cui Il Corriere della Sera aveva creato il giro automobilistico).
  • La prima edizione venne vinta per punti e il vincitore si portò a casa circa 5.300 Lire.
  • Parteciparono 127 ciclisti ma solo 49 arrivarono alla tappa finale milanese.
  • Una delle tappe più dure era quella che prevedeva la salita del Sestriere che durante le prime edizioni del giro era totalmente innevato e obbligava i partecipanti a salire a piedi e non in sella alla bici.

Solo nel 1924 partecipò una donna, Alfonsina Strada, esclusa all’ottava tappa per alcune irregolarità. Nonostante ciò volle continuare fuori gara, raggiunse Milano e venne accolta come un’eroina.



Redazione Contenuti

Ad Avezzano torna la favola invernale di “Magie Di Natale”, eventi, mercatino natalizio, pista di pattinaggio e molte altro per il natale marsicano

Avezzano – Le vetrine dei negozi sono già addobbate a festa, i piazzali dei centri commerciali illuminati da migliaia di decori scintillanti.  Ad arricchire l’atmosfera dell’evento che più di ogni altro ha il sapore delle festività, dopo il forzato stop dovuto alla pandemia, torna MAGIE DI NATALE, l’atteso appuntamento del 2021. Organizzato dal Comune di