Giovani sorpresi con la droga in Piazza Risorgimento



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Sono stati trovati con 20 grammi di hascisc ciascuno. Il più piccolo di età aveva già pronta la droga divisa in dosi mentre il più grande aveva con sé anche un bilancino di precisione.

Dopo varie segnalazioni e richieste di controlli da parte dei residenti del parcheggio dell’ex Inail (una zona conosciuta da tutti con il nome di “Palazzaccio”) è scattato il blitz degli agenti del commissariato di Avezzano. Gli uomini, diretti dal vice questore aggiunto Paolo Gennaccaro, sono entrati in azione insieme ai colleghi del nucleo di prevenzione del crimine, arrivati da Pescara.

Più di una volta i residenti della zona hanno lamentato che dal parcheggio salivano odori di droga fumata da ragazzetti, anche molto giovani. Più di una volta è stato lamentato anche il degrado in cui versa il parcheggio, dove al mattino vengono ritrovate non solo bottiglie ma anche rifiuti di ogni genere. Tanto che le associazioni di categoria hanno anche sollecitato la chiusura notturna dell’area. L’altra sera è scattato un servizio di controllo da parte degli agenti di polizia che hanno fermato diversi giovani. In due sono stati denunciati, un ragazzetto di Trasacco, poco più che maggiorenne e un minorenne di Avezzano. Quest’ultimo è difeso dall’ Avvocato Fabrizio Ridolfi.

Entrambi erano in possesso di 20 grammi di hascisc, pronto per lo spaccio. Il più grande aveva con sé anche un bilancino di precisione. Un altro giovane è stato invece segnalato alla prefettura come consumatore di sostanze stupefacenti.




Lascia un commento