Giornata ecologica sul monte Salviano. Tra i cespugli rinvenuta una quantità ingente di bottiglie



Avezzano – Una quantità impressionante di rifiuti proprio dove non ce lo si aspetta. Non si tratta di una zona in cui non passa nessuno, ma del frequentatissimo monte Salviano.

Questa mattina, in accordo con il Comune di Avezzano e la Tekneko, alcuni volontari della Guardia Ecozoofila e della Protezione Civile, insieme a cittadini di buona volontà, hanno ripulito un tratto di strada ai piedi del monte. Tra i partecipanti alla giornata ecologica vi era anche Stefano Di Fabio, Responsabile del Servizio ambiente e dell’Ufficio di Protezione Civile presso il Comune di Avezzano.

Nel corso della mattinata sono stati riempiti dai volontari una ventina di sacchi, avendo molta cura a differenziare, ove possibile, quanto si raccoglieva. Ha stupito i partecipanti l’enorme quantità di bottiglie di birra e di vino rinvenute in mezzo ai cespugli. La situazione lascia immaginare che il luogo sia abituale ritrovo di comitive di persone per consumare bevande alcoliche.

Oltre al vetro sono stati rinvenuti molti indumenti usati, delle lamiere di ferro, dei barattoli di vernice e perfino una sedia-sdraio.

Le foto mostrano quanto raccolto. L’ingente quantità di rifiuti rivenuti nella zona lascia senza parole.