fbpx

Giardini per un giorno. Un vortice di fiori in Piazza Risorgimento per sostenere i vivaisti italiani

AvezzanoPiazza Risorgimento, ad Avezzano, è stata scelta come scenario per l’iniziativa “giardini per un giorno”: molti luoghi d’Italia sono stati abbelliti e decorati con i fiori e le fronde dei vivaisti italiani messi in ginocchio dalla crisi generata dal coronavirus per il lockdown e la pioggia di disdette per la cancellazione di matrimoni, eventi e cerimonie come mai era accaduto nella storia del nostro Paese. Il tutto è stato organizzato dall’Affi (Associazione Floricoltori e Fioristi Italiani), da Federfiori e da Coldiretti.

Nel cuore di Avezzano un bellissimo vortice di composto di fiori e di foglie realizzato da Michela Torti webbing designer che, attraverso il suo profilo Instagram, ha lanciato un messaggio importante: “In tempi duri dobbiamo avere sogni duri, sogni reali, quelli che, se ci daremo da fare, si avvereranno“. La bellissima installazione vuole riportare l’attenzione su numerosi professionisti e aziende del comparto floro-vivaistico che, a causa del pericolo rappresentato dai contagi da Coronavirus e susseguente lockdown, hanno vissuto e stanno vivendo momenti estremamente difficili.

Le composizioni floreali sono il grido di dolore – sottolinea la Coldiretti – di un settore strategico per l’economia, il lavoro e la qualità della vita in Italia messo a rischio prima dalla concorrenza sleale di importazioni dall’estero e adesso dal crollo delle vendite causato dalla pandemia con il record storico negativo di piante e fiori mandati al macero.

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend