Gestione impianti sportivi ad Avezzano, regolamento atteso da 32 anni. Carpineta: “mandiamo in panchina le vecchie regole”



Avezzano – È vicino al traguardo il nuovo regolamento per “l’affidamento in gestione e concessione degli impianti sportivi comunali”. Il punto è previsto all’odine del giorno del consiglio comunale di Avezzano di sabato 30, convocato dal Presidente Fabrizio Ridolfi. Si tratta di un tema importante non solo perché riguarda la pratica di centinaia di agonisti e appassionati ma anche perché la revisione era attesa da 32 anni.

La filosofia di fondo del regolamento si basa sulla distinzione tra strutture a rilevanza economica, che sono quelle che per dimensioni e caratteristiche consentono lo sviluppo di attività commerciali o imprenditoriali, ed altre prive di rilevanza economica (quindi fuori dalla logica di profitto e con finalità sociali) e, naturalmente, sulla visione della pratica sportiva e motoria come “strumento di educazione e formazione professionale e sociale, di prevenzione, di tutela e miglioramento della salute”. La bozza prevede inoltre la forma della concessione per coloro che prendono in gestione l’impianto assumendosi il rischio operativo oppure l’assegnazione, per quanti utilizzano l’impianto per lo svolgimento di attività sportive. Le modalità di gestione saranno essenzialmente due: quella diretta da parte del comune di Avezzano e quella indiretta da parte di soggetti terzi.

Le proposte di revisione, approvate all’unanimità in commissione – spiega il consigliere comunale Cristian Carpineta che ha promosso l’iter di redazione del regolamento – rappresentano una svolta per la gestione di palestre, piscine, campi sportivi e altri impianti fermi alle norme del 1990. Il lavoro di squadra di questi mesi, portato avanti dai consiglieri e dagli uffici, punta a garantire una manutenzione idonea e un servizio efficiente per i cittadini. Mandiamo in panchina i due regolamenti previsti in precedenza: uno per le palestre e uno per gli altri impianti sportivi. Inseriamo, in un unico corpo, innovazioni significative. Per le strutture a rilevanza economica si procederà all’affidamento tramite bando e chi vincerà dovrà occuparsi della vita dell’immobile, delle spese ordinarie, della manutenzione, togliendo così al Comune l’onere di una gestione diretta con relativi costi. Non sarà possibile subaffittare ma si potranno organizzare, entro i limiti previsti, eventi o altre attività”.

La nuova disciplina prevede, poi, la possibilità di un “uso stagionale” che sarà prevalentemente assegnato mediante concessione, rilasciata con procedura ad evidenza pubblica, salvo i casi di impianti con gestione indiretta di terzi. Per stagione si intende il periodo tra il 15 settembre ed il 31 maggio. Il comune si riserva il 20% delle ore da utilizzare per eventuali necessità. Stop invece ai morosi con la previsione di un rendiconto annuale e l’esclusione di fini di lucro per impianti che devono invece servire, nelle intenzioni dell’amministrazione Di Pangrazio, a obiettivi di carattere sociale. Tra i criteri di priorità si guarderà, in particolar modo, agli anni di attività, ai risultati di eccellenza e al livello del campionato, alle collaborazioni con altre società sportive e alle attività per fasce deboli.

Questi i punti all’ordine del giorno nel consiglio di Sabato 30, ore 10:30:

  • APPROVAZIONE PIANO FINANZIARIO E TARIFFE ANNO 2022 – INDIVIDUAZIONE DELLO SCHEMA REGOLATORIO APPLICABILE DAL 2023 PER ASSICURARE IL RISPETTO DEI NUOVI STANDARD QUALITATIVI DEL SERVIZIO GESTIONE RIFIUTI URBANI EX DELIB. ARERA N. 15/2022/R/RIF.
  • APPROVAZIONE REGOLAMENTO PER L’AFFIDAMENTO IN GESTIONE E CONCESSIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI.
  • APPROVAZIONE REGOLAMENTO ISTITUTIVO DEL CONSIGLIO DEI BAMBINI E DEI RAGAZZI DELLA CITTÀ DI AVEZZANO.
  • MUTAMENTO DI DESTINAZIONE D’USO AI SENSI DELL’ART. 6 DELLA L.R. 25/88 DI UN’AREA GRAVATA DA USO CIVICO CON SOVRASTANTI FABBRICATI, IDENTIFICATA CATASTALMENTE AL FOGLIO 10 PART.LLA 708, ED AUTORIZZAZIONE ALLA VENDITA A FAVORE DEL SIG. DEL ROSSO ANTONIO.
Comunicato stampa Comune di Avezzano


Leggi anche