Gal Terre Aquilane, presentato il progetto Expass



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Si è svolta a la conferenza stampa per la presentazione del contratto di rete EXPASS.

La conferenza stampa, coordinata dal Project Manager Augusto Cicchinelli, è stata presieduta da Maurizio Di Marco Testa, Presidente del GAL Terre Aquilane, capofila del contratto di rete EXPASS, nonché consigliere d’amministrazione del GAL Gran Sasso Velino.

Ospite d’onore ed attento osservatore Giuseppe Di Pangrazio, Presidente del Consiglio Regionale d’Abruzzo.

Presenti e attivamente partecipanti anche i partners della rete EXPASS, i consiglieri d’Amministrazione del GAL Terre Aquilane (i vice-Presidenti Rocco Di Micco e Nino Garofali), Roberto Di Gianfilippo responsabile cooperazione del GAL Gran Sasso Velino, Brahim Shoshi quale partner Albania (titolare della società TELEGRAM, editrice giornale albanese) , dulcis in fundo, il prof. Luciano Bologna, docente di economia all’Università “La Sapienza” di Roma e consulente del progetto.

Messaggi di plauso ed incoraggiamento all’iniziativa sono arrivati da Lorenzo Berardinetti Presidente della Commissione Agricoltura della Regione Abruzzo, impossibilitato ad essere presente.

Sottolineata la grande importanza della programmazione del contratto di rete EXPASS relativamente alla Fiera TTL (Fiera del Turismo internazionale) in Romania e della SIAG, fiera internazionale dell’agroalimentare in Algeria.

In merito a quest’ultima, il Presidente Di Marco Testa, non senza una punta di orgoglio, ha annunciato che , grazie ad EXPASS, la REGIONE ABBRUZZO è ospite d’onore dell’intera manifestazione come si può vedere anche dal sito ufficiale della fiera SIAG ( www.siagonline.com ) e da tutto il materiale realizzato (manifesti, inviti, cataloghi, depliant, biglietti d’ingresso) dove campeggia il logo della Regione Abruzzo.

Alla SIAG, il contratto di rete, grazie al partner FRIGOFUCINO, parteciperà anche al concorso internazionale di cucina, facendo esibire un giovane e promettente chef marsicano (si daranno appresso notizie più dettagliate) e porterà in esposizione e degustazione circa 10 prodotti di eccellenza del nostro territorio per trovare canali diretti di esportazione.

L’azione in Romania invece, curata dai partner Forestabruzzo e Colafor, ha già avuto importanti risvolti ancor prima dell’inizio della maimportante manifestazione fieristica: una folta delegazione di rappresentanti agricoli e forestali incontrerà a marzo in Romania, a Sibiu, una delgazione di dìcirca 10 sindaci, capitanati dal locale GAL, per studiare forme di collaborazione nell’attuazione del PSR (Piano di Sviluppo Agricolo) locale.

Non da meno in Albania, con l’importante collaborazione del partner STAGI srl, sarà aperto presto un ufficio di rappresentanza a disposizione delle imprese abruzzesi e sono in corso numerosi B2B e missioni imprenditoriali che sosterranno non poco le aziende abruzzesi interessate grazie anche all’importante collaborazione del prof. Luciano Bologna, presente oggi alla conferenza-stampa.

Di grandissimo interesse le giornate formative previste che toccheranno temi interessantissimi (come descritto in allegato programma) e che si pensa di estendere alle imprese e alle altre associazioni: le giornate erano inizialmente previste per i retisti.

Durante la conferenza stampa sono state illustrate le iniziative peraltro già attuarte nel corso del 2015 e anche la recente missione imprenditoriale di EXPASS in Russia, presente a PRODEXPO, la grande più importante fiera dell’est europeo: sono state anche proiettate le immagini dello stand nel momento della visita del ministro delle Politiche Agricole Martina.

“Il GAL Terre Aquilane, con il progetto EXPASS – ha dichiarato il Presidente Di Marco Testa – grazie anche alla rete di partners costruita, si candida oggi quale soggetto referente per l’internazionalizzazione delle imprese nell Provincia di L’Aquila e per la cooperazione: gli investimenti attuati, come il sistema innovativo delle videoconferenze e dello scambio in tempo reale di dati ed immagini – ha concluso con orgoglio Maurizio Di Marco Testa – ci pone oggi all’avanguardia, non solo in Abruzzo, ma in Italia ed in Europa. Il GAL Terre Aquilane oggi – conclude – scommette sulla rete di partenariato e si apre all’esterno mettendo a disposizione delle aziende, per il loro rilancio e sviluppo, uomini, competenze e mezzi tecnologici”

Il Presidente del Consiglio Regionale Giuseppe Di Pangrazio, che ha assistito interessatissimo a tutta la conferenza stampa, ha voluto portare un brevissimo saluto testimoniando personalmente il sostegmno proprio e di tutto l’ente Regione Abruzzo alle importanti e magistrali attività che il GAL Terre Aquilane sta portando avanti, con i suoi partners, grazie al contratto di rete EXPASS. Il Presidente Di Pangrazio ha assicurato che seguirà personalmente e da vicino l’evoluzione di EXPASS ritenuto un importante volano per l’economia locale nella certezza di importanti traguardi e successi che seguiranno la conlusione del progetto.

A fine marzo EXPASS concluderà le sue attività progettuali iniziali programmate, con una importante manifestazione a Bruxelles presso la sede della Regione Abruzzo.




Lascia un commento