Furto in pizzeria ai danni di un avezzanese, rinviati a giudizio due marocchini



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Dovranno comparire mercoledì davanti al Giudice del Tribunale di Avezzano, Gaetano Tanzi, per rispondere del reato di furto aggravato. Protagonisti della vicenda, che risale al marzo del 2016, sono due marocchini: Bajouri Medhi di 27 anni e Bahich Rachid di 28 anni.

Furto in pizzeria ai danni di un avezzanese, rinviati a giudizio due marocchini
In foto, l’avvocato Mario Del Pretaro

Nella pizzeria La Rustichella, nota attività di ristorazione in piazza Matteotti, un giovane avezzanese stava mangiando una pizza, dopo aver appoggiato la propria giacca di pelle su uno sgabello a fianco a lui. Poco dopo sono entrati i due marocchini che, dopo aver dissimulato le loro intenzioni sostando nei pressi dello sgabello, improvvisamente avrebbero afferrato la giacca del malcapitato e si sarebbero dileguati rapidamente portandola via: all’interno della giacca c’erano anche uno smartphone, il portafoglio, i documenti, le chiavi della macchina ed un orologio.

La vittima si è recata immediatamente presso il Commissariato di Avezzano per sporgere la denuncia. Sono dunque iniziate le indagini e gli investigatori, con il riconoscimento fotografico effettuato dall’uomo e da un testimone presente ai fatti, hanno individuato gli autori del reato. In particolare, il testimone presente, un connazionale dei due ladri, si sarebbe fatto avanti spontaneamente e avrebbe dato un consistente contributo alle indagini poiché li avrebbe riconosciuti, ne avrebbe indicato l’identità ed anche l’abitazione, dal momento che li conosceva personalmente.

I due imputati, pertanto, dovranno presentarsi mercoledì, assistiti dall’avvocato Mario Del Pretaro, davanti al tribunale di Avezzano, per rispondere di furto aggravato dalla destrezza e dall’aver agito in un pubblico esercizio. L’accusa è rappresentata dal pm Roberto Savelli.




Lascia un commento