Furto al cimitero: a processo per direttissima il presunto ladro



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – Dovrà presentarsi questa mattina in Tribunale Mihai Pelin per rispondere del reato di furto di rame.

L’uomo, romeno di 28 anni, secondo l’accusa sarebbe uno dei responsabili di un furto di rame al cimitero di Morino: l’uomo, con la complicità di altre persone non ancora identificate, avrebbe spiccato grondaie, finiture e parti delle coperture dei tetti arrecando un danno di circa 50 mila euro. Il Sindaco del Comune rovetano si è costituito parte civile.

Dopo accurate indagini, i Carabinieri sono risaliti all’uomo – rappresentato dagli avvocati Luca e Pasquale Motta – che è stato rinviato a giudizio e sarà processato per direttissima questa mattina.




Lascia un commento