Furto a S.Donato di Tagliacozzo: divelti cancelli e finestre per un magro bottino



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Amara sorpresa per una famiglia romana, originaria di San Donato, che al ritorno nella loro seconda casa nella piccola frazione si sono imbattuti in un vero e proprio campo di battaglia: cancelli divelti, uno dei quali fatto esplodere letteralmente, finestre rotte, inferriate sradicate.

E tutto ciò per un magro bottino: infatti la famiglia, non vivendo abitualmente nella casa, aveva lasciato solo pochi oggetti di valore. Rubati un’aspirapolvere di ultima generazione e alcuni oggetti di bigiotteria. I ladri hanno poi tentato di aprire una cassaforte in ferro con il piccone, senza alcun risultato. Hanno poi pensato bene anche di approfittare delle vivande che erano in casa per fare un bel banchetto, lasciando caos in tutto l’appartamento.

Da una prima ricostruzione, sarebbero entrati scavalcando il cancello di una casa confinante, per poi scassinare portoni e finestre della casa.

“Abbiamo denunciato subito l’accaduto alle forze dell’ordine“, dice la proprietaria dell’appartamento, molto scossa e arrabbiata, “Speriamo che eventi del genere non accadano più, soprattutto in una piccola frazione come la nostra”, conclude la signora.




Leggi anche