Furibonda lite a colpi di bottiglia in pieno centro



Avezzano  – Scoppia un diverbio tra gruppi di nigeriani e marocchini e finisce a colpi di bottiglia tra il fuggi fuggi dei passanti terrorizzati. La furibonda lite è esplosa nel tardo pomeriggio di sabato 21 ottobre tra piazza Matteotti e corso della Libertà, in un’area già teatro nei mesi scorsi di diversi episodi di violenza.

Lunghi e concitati minuti di follia nel pieno centro della città che hanno spinto tanti cittadini che transitavano nell’area a rifugiarsi nei negozi, tra lo sgomento di commercianti e clienti. I due gruppi di stranieri, alcuni dei quali già notati più volte dai residenti ad aggirarsi nei pressi della stazione ferroviaria, si sono affrontati a colpi di pietre e bottiglie. Allarmati residenti e commercianti, che invocano maggiore sicurezza.

All’apparire delle forze dell’ordine i gruppi di contendenti si sono dispersi rapidamente.



Leggi anche

Lascia un commento