Fugge dai carabinieri, inseguito e fermato con l’aiuto dei cittadini



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Luco dei Marsi – Fugge alla vista dei carabinieri e viene inseguito e fermato dai militari con la partecipazione attiva dei cittadini. É accaduto a Luco dei Marsi, dove i carabinieri della locale stazione, coordinati dal maresciallo Marco Fanella, impegnati in un’ordinaria attività di vigilanza sul territorio, nel cuore del centro storico luchese si sono imbattuti in un giovane straniero che, alla loro vista, si è dato in modo fulmineo alla fuga. Il giovane si è lanciato a precipizio lungo le scalinate dei vicoli del paese, con i carabinieri alle calcagna. Richiamati dal trambusto, alcuni residenti, tra cui diverse donne, si sono affacciati alle finestre: di voce in voce, i cittadini hanno “partecipato” all’inseguimento, dando indicazioni sulla direzione presa dal fuggitivo e, infine, anche sull’area in cui l’uomo, E.S., 26 anni, cittadino marocchino senza fissa dimora, aveva lanciato un involucro che, si è poi accertato,  conteneva alcuni grammi di cocaina. Il giovane ha attraversato in fuga il paese ed è stato infine fermato in via Pietro Micca; identificato, è stato denunciato.




Lascia un commento