Fucino, arrestato dai carabinieri un “corriere della droga”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Trasacco – In piena notte si spostava con la bicicletta da Borgo Ottomila a Trasacco, era un “corriere della droga”. I carabinieri lo hanno bloccato mentre aveva con sé 26 grammi di cocaina, già suddivisi in dosi per lo spaccio e lo hanno arrestato.

TAHIRI
Mustapha Tahiri

Si tratta di Mustapha Tahiri,  25enne libico che ora si trova in carcere. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l’uomo già da tempo era stato individuato dalla squadra di uomini, agli ordini del capitano Enrico Valeri, organizzata proprio a contrasto del fenomeno dello spaccio di stupefacenti. Si tratta di un gruppo di militari che arrivano dalle stazioni di San Benedetto, Gioia, Luco e Ortucchio. I carabinieri questa notte erano impegnati nella piana del Fucino quando hanno individuato il “corriere” a Strada 37. Lo hanno fermato e perquisito, trovando la droga che di lì a poco sarebbe stata smerciata sul mercato di Trasacco. Il 25enne è stato arrestato e dovrà rispondere di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Un mercato, quello della droga, spesso mantenuto da migranti che arrivano dal Nord dell’Africa, che vivono nei casolari del Fucino o in abitazioni di fortuna o solo momentanee. Non è la prima volta che un uomo con la droga è stato fermato nel cuore del Fucino e in piena notte. A volte la droga è stata ritrovata nascosta anche nei canali utilizzati per l’irrigazione.




Lascia un commento