Frate Emiliano e il Santuario della Madonna del Silenzio di Avezzano a Tg2 Tutto il bello che c’è



Avezzano – Nel corso della rubrica del Tg2 “Tutto il bello che c’è” andata in onda oggi, subito dopo l’edizione del telegiornale delle 13:00, ha trovato spazio frate Emiliano Antenucci e il Santuario della Madonna del Silenzio di Avezzano in cui il cappuccino vive e opera.

Tutto parte dalla considerazione iniziale della giornalista in studio: “Parlare male degli altri ci toglie energia, se solo comprendessimo questo il pettegolezzo non esisterebbe più“. Frate Emiliano è autore di un libro intitolato “Non sparlare degli altri!” che contiene anche la prefazione di Papa Francesco.

Frate Emiliano, nell’intervista che ha rilasciato a Padre Pio TV, ripresa da Tg2 Tutto il bello che c’è, spiega il senso del suo libro e il senso del silenzio in contrapposizione al male-dire ossia al dire male degli altri.

Noi vediamo solo il peccato, l’errore” spiega frate Emiliano “dobbiamo vedere le persone nella loro totalità“. Il pettegolezzo prende di mira anche lo stesso Papa Francesco. “Si parla e si sparla troppo del papa… dobbiamo pregare tanto per il nostro papa”, conclude frate Emiliano.

LEGGI ANCHE

Nasce ad Avezzano il Santuario della Madonna del Silenzio con l’approvazione di papa Francesco