Home Attualità Folle sfida social di un 18enne: aggrappato a un treno per 100 km fino a Pescara

Folle sfida social di un 18enne: aggrappato a un treno per 100 km fino a Pescara

A+A-
Reset

Abruzzo – Un giovane di 18 anni è stato multato dalla Polfer per aver praticato il train surfing, una sfida social pericolosa e inutile che consiste nel viaggiare agganciandosi ai vagoni di un treno per scattare foto o girare video da condividere online. L’episodio è avvenuto a Pescara, dove il ragazzo è stato soccorso dopo essere caduto dai binari.

Il giovane che, a quanto pare, non è nuovo a questo genere di “imprese”, ha viaggiato per circa 100 chilometri, aggrappandosi alla parte posteriore di un treno Intercity, il diretto Civitanova Marche-Pescara, mentre veniva immortalato da foto e video.

Si tratta di un nuovo caso di “train surfing”, una pericolosa moda tra i giovani che consiste nell’agganciarsi ai vagoni dei treni in corsa. La Polfer ha multato il ragazzo per 516 euro per essersi introdotto in zone non accessibili al pubblico e ha segnalato l’accaduto alla Procura di Pescara per valutare eventuali reati.

necrologi marsica

Evelina Ciaccia

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi

Ultim'ora

necrologi marsicavedi

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Longo - servizi funebri