Fiorella Mannoia apre i tre giorni finali di Tagliacozzo Festival Con Di Padroni Niente Tour



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Tagliacozzo – Questa sera, sabato 21 Agosto, ore 21.30 presso Piazza Duca degli Abruzzi, il Festival Internazionale di Mezza Estate si prepara ai tre giorni conclusivi della rassegna, aperti dalla regina della musica italiana, Fiorella Mannoia, con il suo “Padroni di Niente Tour”. 

“Un trittico finale di grandissimo impatto emotivo per i nostri affezionati – dice Jacopo Sipari, direttore del Festival. Fiorella Mannoia, regina incontrastata della musica d’autore italiana, abruzzese di adozione, apre gli ultimi tre giorni di Festival accompagnando il pubblico sulle note dei suoi più grandi successi. La nostra rassegna di quest’anno non poteva fare a meno di Lei che tanto significa e ha significato per la nostra regione”.

Il tour, iniziato a Luglio, a calcato i palchi delle principali venue all’aperto di tutta Italia dove, accompagnata dalla sua band, ha interpretato live i brani del suo ultimo album di inediti “Padroni di niente” e le canzoni più amate del suo repertorio. Sul palco, assieme a Fiorella Mannoia ci saranno Max Rosati e Alessandro DOC De Crescenzo (alle chitarre), Luca Visigalli (al basso), Diego Corradin (alla batteria), Claudio Storniolo (al pianoforte e alle tastiere) e Carlo Di Francesco (alle percussioni e alla direzione artistica).

“Dare questa notizia per me è una gioia immensa. Quest’estate ripartiamo: finalmente ci rivedremo, si torna a fare concerti sui palchi di tutta Italia – dichiara Fiorella Mannoia – Dopo mesi di stop, tornare a suonare significa, non solo per me, ma per i musicisti che mi accompagneranno e per tutte le persone che lavorano alla macchina di un tour, tornare a lavorare. E ovviamente tornare a vedere tutti voi e condividere con voi, in sicurezza, un po’ di normalità, oltre che la voglia di musica. Sono davvero felice. Stiamo tornando”.

Il tour prende il nome dall’ultimo album di inediti uscito lo scorso novembre, figlio di un periodo storico ben preciso, di pensieri e riflessioni scaturiti da un evento eccezionale e fuori da ogni previsione, evento che nessuno avrebbe mai pensato o immaginato di poter vivere. Così, Fiorella, attraverso le canzoni che canta e le storie che racconta, pone l’attenzione sull’uomo e sulla nostra “umanità”, quella da cui bisognerebbe ripartire per non ritrovarci, appunto, “Padroni di niente”. 

Tra i brani in scaletta Padroni di Niente, I treni a vapore, Come si cambia, In viaggio, Che sia benedetta, Sally, Sempre e per sempre, Quello che le donne non dicono, Il cielo d’Irlanda.

Ricordiamo che per partecipare all’evento è necessario munirsi di Green Pass o di tampone negativo; indossare la mascherina, rispettare distanza e posto assegnato sul biglietto.

Info su www.tagliacozzofestival.com