Festa della Repubblica il Sindaco Giovagnorio: “Meditiamo sui valori del nostro Ordinamento espressi dalla Costituzione per ricostruire il futuro”

Tagliacozzo – “Domani, 2 giugno, festa della Repubblica italiana, le celebrazioni saranno ancora nel rispetto delle disposizioni anti-covid”. Lo ha comunicato il Sindaco di Tagliacozzo Vincenzo Giovagnorio.

Un giorno importante per la nostra Nazione e per la nostra comunità!” continua il primo cittadino “Meditiamo sui valori del nostro Ordinamento espressi dalla Costituzione e contestualizziamoli per un rinnovato slancio nella “ricostruzione” del futuro che ci attende nei prossimi mesi!”.

E conclude con una frase estrapolata dal discorso al Senato della Repubblica, datato 27 giugno 1957, da Scritti di carattere giuridico: discorsi e attività parlamentare (1951-1959)di Luigi Sturzo: “«La Costituzione è il fondamento della Repubblica. Se cade dal cuore del popolo, se non è rispettata dalle autorità politiche, se non è difesa dal governo e dal Parlamento, se è manomessa dai partiti verrà a mancare il terreno sodo sul quale sono fabbricate le nostre istituzioni e ancorate le nostre libertà»”.

Il Sindaco deporrà alle ore 12 un omaggi floreale al monumento dei caduti.