Festa a tinte giallorosse per il San Benedetto Venere che vince il derby e vola in Promozione



Non solo Avezzano Calcio in questo 1 maggio ricco di sorprese indimenticabili per i tanti tifosi marsicani: festeggiamenti a tinte giallorosse anche per la compagine del San Benedetto Venere che si aggiudica il primato in classifica e vola in Promozione.

La squadra del tecnico Berardino Di Genova è matematicamente la vincitrice del campionato di Prima Categoria, girone A, dopo la vittoria esterna di ieri nel derby contro l’Ortigia, grazie alle 2 reti firmate da Zazzara e Ettorre: l’accesso diretto alla Promozione è conseguenza anche del rocambolesco pari della contendente Luco che, passata in vantaggio grazie alla rete di Briciu, ha subito, sul finale di gara, il gol beffardo del pari del Cesaproba, dovendo così dire addio al salto diretto di categoria.

Tanti i tifosi accorsi in piazza per festeggiare un così tanto ambito traguardo, reso possibile grazie al lavoro del Presidente Beniamino Cerasani, di tutto lo staff e dei calciatori, con un plauso meritato ad Antonio Cerasani, assessore allo sport di S.Benedetto, che da sempre si è battuto affinché il Comunale Manfredo Profeta potesse ospitare il grande spettacolo chiamato calcio: le bandiere giallorosse sventolano fiere, la tifoseria del San Benedetto Venere oggi è ancora più bella del solito.




Leggi anche