Femmina di pastore abruzzese con le orecchie tagliate e gli occhi chiusi dalla rogna, “arrivata in canile in queste condizioni”



Sante Marie – Sono diversi i cani recuperati o accalappiati sul territorio marsicano che, per un motivo o per un altro, si ritrovano a finire in canile, nello specifico presso quello ubicato a Sante Marie. Non è chiara la storia di Candy, questo il nome che le è stato dato. Ciò che è certo è che si tratta di un esemplare femmina di cane da pastore abruzzese giunta in canile in pessime condizioni.

Qualcuno le ha tagliato le orecchie, un’amputazione che non ha alcun senso. Anzi: è espressamente vietata per legge. Secondo quanto scrivono le operatrici del canile di Sante Marie, inoltre, la povera Candy è affetta da una grave forma di rognache non le permette nemmeno di aprire bene gli occhi“. La cagnolina ora sta ricevendo le cure necessarie a restituirle la salute, successivamente sarà sterilizzata a resa disponibile per l’adozione.



Leggi anche