Falso matrimonio per ottenere il permesso di soggiorno



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Un falso matrimonio è saltato grazie all’intervento dell’Autorità Giudiziaria. Un uomo di origine marocchina, M.B. di 37 anni, stava per sposare una donna invalida, con ritardo mentale, per ottenere il permesso di soggiorno.

Era tutto pronto, erano state esposte anche le pubblicazioni, ma i Carabinieri hanno fermato tutto.

Sotto indagine è finito anche un amico dell’uomo, R.B., 57 anni di Avezzano: l’uomo, rappresentato dagli avvocati Luca e Pasquale Motta, è accusato di aver combinato il matrimonio.




Lascia un commento