Ex casa di riposo San Giuseppe tornata ricovero per sbandati, un arresto



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Avevano avviato una proficua attività di spaccio nei locali della ex dimora per anziani “San Giuseppe”, diventata, dopo la chiusura, rifugio di senzatetto e sbandati e al centro, anche recentemente, di diverse vicende di cronaca.

Nei mesi scorsi l’amministrazione comunale aveva disposto la muratura degli ingressi della palazzina. Nelle scorse settimane però, erano state diverse le segnalazioni da parte dei residenti circa movimenti sospetti e un inconsueto viavai anche nei pressi della struttura, tornata luogo di ricovero per diversi sbandati. Nelle scorse ore la polizia locale di Avezzano ha fatto irruzione nei locali, dove sono state rinvenute delle dosi di stupefacente; un cittadino marocchino è stato fermato e, accompagnato al commissariato di Avezzano, identificato e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria.

L’assessore alla sicurezza Leonardo Casciere ha espresso soddisfazione per l’attività condotta dalla polizia locale.




Lascia un commento