Esito giornata di raccolta sangue con le AVIS di Paterno e di San Pelino, 11 le donazioni effettuate



Si è svolta ieri, 21 marzo, presso la piazza di San Michele Arcangelo di San Pelino, la giornata di donazione di sangue tramite autoemoteca, organizzata grazie alla collaborazione tra le AVIS di San Pelino e di Paterno.
Nonostante la paura causata dal Covid-19 e il freddo pungente di questa prima domenica di primavera, il risultato è stato tutt’altro che scoraggiante, visto che sono state 11 le donazione effettuate.
“Siamo soddisfatti per quanto riguarda la giornata di raccolta odierna” affermano Simone Di Cicco e Mario Maggi, presidenti rispettivamente dell’AVIS di San Pelino e dell’AVIS di Paterno, che continuano: “Nonostante la paura per tutto ciò che riguarda la pandemia di Covid-19, siamo riusciti a raccogliere un numero soddisfacente di donazioni, nella speranza che si cresca sempre di più, e nella volontà di incrementare l’attività e la collaborazione tra i gruppi associativi.
Questo dimostra il fatto che si superano i campanilismi e le vecchie diatribe tra paesi, per avere un’unità di intenti.
Va sottolineato che le prossime raccolte, ovvero quella del 12 giugno, si svolgerà a Paterno in vista della ricorrenza del santo patrono, mentre quelle del 19 settembre e del 19 dicembre avranno luogo a San Pelino”.
Concludono infine: “Invitiamo tutti ad andare a donare e soprattutto a farlo spesso, non solo per un gesto altruistico, ma anche per creare un’occasione per un controllo personale del proprio stato di salute”.