Erminio Pensa nuovo presidente dei giovani di Confagricoltura subentra a Claudio Scipioni



L’Assemblea Giovani di Confagricoltura, ANGA, della provincia dell’Aquila riunitasi presso la Cooperativa ANSAPE “Terrantica” a Raiano ha rinnovato le cariche sociali. Per acclamazione sono stati eletti: per il prossimo triennio Presidente  Erminio Pensa anni 35 Tagliacozzo e Vice Presidenti: Donato Federico anni 26 Navelli, Giulia De Santis anni 31 Goriano Sicoli, Franco Cherubini anni 28 Avezzano.

I Consiglieri sono: Loreto Viscogliosi anni 30 Luco dei Marsi , Francesco Toselli anni 21 Introdacqua , Lorenzo Tamburro anni 22 Barrea , Claudio Silvestri anni 19 Pratola peligna , Claudio Scipioni anni 40 Avezzano , Fiorenza Schiavitti anni 30 Raiano , Antonio Scafati anni 26 Avezzano , Donato Salvatore anni 34 Bussi sul Tirino , Antonio Pensa anni 32 Tagliacozzo , Lorenzo Masciovecchio anni 29 L’Aquila , Giuseppe Forcella  anni 28 Pescocostanzo , Domenico D’Amato anni 36 Pratola Peligna , Alessandro Calcagni anni 29 Castelvecchio Subequo , Navigio Bianchi anni 26 Avezzano , Emanuele Berardini anni 30 Avezzano , Dino Ammannito anni 29 Lucoli.

Nell’ intervento di saluto il presidente uscente Claudio Scipioni ha ripercorso le attività svolte dalla sezione Giovani di Confagricoltura L’Aquila evidenziando come sia importante la palestra dell’ANGA nella formazione, non solo professionale, dei giovani agricoltori. “È stata una esperienza molto bella che arricchisce umanamente e professionalmente. Molto formative sono state le iniziative di livello nazionale che fanno conoscere le realtà agricole più avanzate del nostro paese e lo scambio di esperienze all’estero”.

Erminio Pensa nuovo presidente dei giovani di Confagricoltura subentra a Claudio Scipioni
Erminio Pensa nuovo presidente dei giovani di Confagricoltura subentra a Claudio Scipioni

Molto acclamato il saluto del Presidente di ANSAPE Fausto Ruscitti che ha voluto ospitare l’Assemblea dei giovani agricoltori. Il Professor Ruscitti è un monumento di saperi e conoscenze della nostra agricoltura provinciale uno straordinario innovatore e sperimentatore; molto apprezzati i suoi consigli “dovete darvi degli obiettivi e credere fortemente nell’attività che avete scelto, in agricoltura ci sono sempre annate difficili e quelle prospere ma l’agricoltura e la produzione dei beni primari non finiranno. Sulle tavole degli italiani non dovranno mai mancare i cibi che producono gli agricoltori italiani. La libertà che offre la nostra attività ed il contatto quotidiano con i cicli naturali è impagabile ognuno è fabbro della sua fortuna”.

Raccogliendo il testimone Erminio Pensa ha ringraziato l’Assemblea per la fiducia a lui accordata ed ha brevemente esposto il suo programma “E’ necessario intensificare le attività formative e cogliere tutte le opportunità che l’ANGA e la Confagricoltura mettono a disposizione. Contratti di rete, ricerca, sperimentazione, credito sono i punti su cui lavorare. Occorre poi concentrarsi sulla nuova programmazione comunitaria in modo che i giovani non perdano le occasioni per migliorare la competitività delle proprie imprese. In questi tempi difficili dedicare un po’ di tempo alla vita associativa, al confronto, allo scambio delle esperienze con i colleghi sono un investimento sul nostro futuro, ci aiutano a crescere e comprendere le dinamiche che governano le decisioni pubbliche che condizionano, nel bene e nel male, la nostra attività imprenditoriale”.ERMINIO PENSA e nato e risiede a Villa San Sebastiano di Tagliacozzo 35 anni, Laureato in Scienze della produzione animale nell’Università di Teramo. Insieme al fratello Antonio ed ai genitori Redento ed Emanuela conducono una azienda ad indirizzo Zootecnico nei Piani Palentini dove allevano oltre 500 capi di bestiame tra vacche da latte, bovini da carne e pecore e si coltivano 280 ettari di terreni a cereali, legumi e foraggi. Le attività agricole si completano con un punto vendita diretta e agriturismo. In azienda sono stati portati avanti importanti progetti di ricerca e sperimentazione in collaborazione con la facoltà di  Bioscienze di Teramo e con la facoltà di Ingegneria dell’Aquila, implementando l’allevamento con due robot di mungitura e con un biodigestore che produce biogas e energia elettrica. Erminio Pensa è anche componente della Federazione Nazionale lattiero Casearia di Confagricoltura.



Leggi anche