Ennesima vetrina spaccata ad Avezzano: arrestato il responsabile (VIDEO)



Avezzano – Continuano a susseguirsi episodi come questo, vetrine rotte, incassi e beni rubati all’interno delle attività commerciali: questa volta, però, il colpevole, un cittadino di origine marocchina, A.A, è stato arrestato dai carabinieri nel giro di poche ore, grazie anche alle telecamere che hanno ripreso l’accaduto.

Questa notte, intorno alle 4, a fare le spese di questi atti criminali è stato un noto ristorante avezzanese, il Simposio, a due passi dal centro città: la titolare, Stefania Bontempi, ha postato sui social la foto della sua vetrina in frantumi, commentando con un rassegnato “Ha colpito ancora”. L’intervento tempestivo dei carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Avezzano ha permesso di trarre in arresto un cittadino marocchino, colpevole, dalle prime ricostruzioni, di aver reiterato la condotta criminosa più volte in un arco di tempo ravvicinato.

Ennesima vetrina spaccata in città, ma questa volta il responsabile viene preso. Un cittadino di origine marocchina, A.A., è stato, infatti, arrestato nella notte dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Avezzano.
L’uomo è finito in manette intorno alle 4, dopo aver spaccato la vetrina di un noto ristorante sito in via Monte Grappa, nel centro cittadino.



Leggi anche