Emergenza furti, gruppo “Per Celano” incontra il comandante Polizia Locale



Celano – “I ripetuti furti che in questi giorni stanno interessando il territorio comunale di Celano, la rete caratterizzata dallo spaccio di stupefacenti, unitamente agli episodi legati agli atti vandalici, ci hanno spinto a chiedere un incontro operativo con il comandate della polizia locale, Luca Montanari, per porre argine a quella che sta diventando una vera emergenza sicurezza per la nostra città”. Questo è quanto dichiarano, in una nota, Gesualdo Ranalletta, Ermanno Natalini e i consiglieri comunali Calvino Cotturone, Angela Marcanio e Gaetano Ricci, a margine dell’incontro, ritenuto estremamente positivo e costruttivo dove, secondo gli esponenti del gruppo ‘Per Celano’ sono state affrontate “anche altre problematiche che interessano la città e che investono direttamente il corpo della polizia locale alla luce della convenzione firmata con il comune di Avezzano.

“Abbiamo chiesto al comandante, di provvedere, da subito, alla elaborazione di uno strutturato piano urbano di mobilità sostenibile che consenta una migliore viabilità soprattutto in prossimità delle scuole, di alcuni incroci e delle zone maggiormente frequentate, oltre che azioni di contrasto energiche e mirate, per quello che riguarda i fenomeni di abuso edilizio e di abbandono di rifiuti in particolare nelle zone periferiche. Sono state anche trattate le tematiche sulla nuova organizzazione che si intende dare al corpo della polizia locale, dando particolare attenzione alla formazione specifica e mirata degli agenti e alla necessità di incrementarne l’organico. Si tratta, hanno continuato i rappresentati del gruppo ‘Per Celano’, di un primo incontro, a cui ne seguiranno altri, su temi e problematiche legate agli argomenti e ai costi a carico del nostro comune contenuti nella recente fusione dei corpi di polizia locale. Abbiamo ribadito ancora, la centralità che deve mantenere il comando di Celano e la necessità di dotarlo di innovativi strumenti di videosorveglianza del territorio unitamente ad un servizio di centrale telefonica unica, attiva h24, al fine di poter meglio rispondere alle eventuali necessità. Con riferimento alla emergenza sicurezza collegata ai recenti furti le proposte su cui si è sviluppato il confronto sono quelle di una maggiore presenza di agenti, anche con una diversa organizzazione dei turni di lavoro, di una azione interforze del corpo di polizia locale e forze dell’ordine per una maggiore presenza sul territorio. In questa ottica ci faremo carico da subito di chiedere la convocazione di un Consiglio comunale straordinario su questi temi, sarà quella l’occasione per formalizzare la richiesta di tenere, a Celano, una riunione urgente del Comitato dell’ordine e della sicurezza pubblica. Ringraziamo pubblicamente il comandante per la cordialità, la disponibilità al confronto e la professionalità dimostrata e per i programmi che ha intenzione di mettere in atto al fine di valorizzare il corpo della polizia locale a beneficio della intera collettività celanese”.

Comunicato stampa  gruppo “Per Celano




Leggi anche