Eccellenza femminile: l’Avezzano si arrende alla capolista Ripalimosani



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

AVEZZANO– Domenica amara per l’Avezzano Calcio, vista la sconfitta casalinga contro il Pineto per 1-0 della prima squadra maschile, con un calcio di rigore sprecato dai biancoverdi a pochi minuti dal termine. La squadra femminile, però, non ha avuto sorti migliori nell’ostico confronto con la capolista Ripalimosani, che si è imposta per 3-0 sul Campo Comunale di Scurcola Marsicana grazie alla doppietta di Iannetta nel primo tempo e alla rete di Pescolla nella ripresa.

Le ragazze biancoverdi sono andate in svantaggio dopo un solo quarto d’ora e hanno accusato il colpo, subendo anche il secondo gol prima che scattasse la mezz’ora di gioco. Nella seconda frazione di gara l’Avezzano è riuscita a riordinare parzialmente le idee, ma senza costruire delle vere occasioni pericolose e, alla fine, si è dovuta arrendere alla terza marcatura della formazione ospite, che ha fissato il punteggio sul definitivo 3-0.

Il Ripalimosani, quindi, con questa vittoria consolida il primato restando a punteggio pieno, mentre le ragazze allenate da Tonino Retico restano ferme al quarto posto con 9 punti insieme all’Intrepida Ortona, posizione che garantirebbe, comunque, l’accesso ai playoff. (D.F.)